mostra fotografica SBARCHI / Contributi



Sguardo Meridiano   di Grazia Dormiente


Il vento della storia

schiumeggia

paure, fughe e memorie

di salmastra nebbiosità.


Il suo fluttuante respiro

penetra

corpi, occhi e mani,

narranti sbarchi,

passi nudi sospesi

tra elegie e lamenti,

che all'umanità migrante,

come il mare, affidano

il canto della vita.


Versi dedicati a "Sbarchi",  fotografie di Massimo Assenza.

 

 © massimo assenza riproduzione vietata